COME OPERIAMO
 RICERCA
 CONSERVAZIONE
  Gli animali che stiamo salvando
  Anfibi
  Capovaccaio
  Capriolo italico
  Cicogna bianca
  Gobbo rugginoso
  Grillaio
  Gufo reale
  Lanario
  Lontra eurasiatica
  Tartaruga comune
  Testuggine palustre
  Testuggine terrestre
  Contro cosa ci battiamo
  Il Contratto d'Area di Manfredonia
 EDUCAZIONE AMBIENTALE
 WORKSHOP E SEMINARI
 ESCURSIONISMO
 EDITING E FOTOGRAFIA

Conservazione / Tartaruga comune

*Foto R. D'Adamo - ISMAR
Caretta caretta

Lunghezza
da 5 (alla nascita) a 110 cm (adulti)

La tartaruga marina è una delle specie di rettili più minacciate in Europa, vive in mare aperto ove si ciba di pesci e molluschi. Per la riproduzione sceglie le spiagge tranquille e assolate ove depone numerose uova. In Italia pochissime sono le località di nidificazione, la più importante è localizzata a Lampedusa (Sicilia). In Puglia ciò non è stato mai accertato, ma esistono località idonee soprattutto nella zona nord del Gargano lungo la spiaggia del cordone dunale della Laguna di Lesina. Qui è stato approntato un acquario in grado di contenere i soggetti rinvenuti debilitati o feriti per la cura e il rilascio.
Le particolari situazioni derivanti dalle correnti predominanti infatti determinano frequenti spiaggiamenti di esemplari feriti o deceduti proprio in quest’area.

Da cosa è minacciata
Le reti e gli ami da pesca d’altura sono le principali cause della morte di numerosi esemplari, così come l’inquinamento e l’ingestione di materiali solidi. Le aree idonee alla nidificazione spesso hanno un impatto antropico (turismo estivo, reti parallele alla coste, etc.) che impedisce la riproduzione della specie.

Cosa stiamo facendo
Nell’ambito di un progetto finanziato dalla Regione Puglia (Por 2000-2006) e redatto per conto del Comune di Lesina, il Centro Studi Naturalistici è impegnato in attività di monitoraggio della costa per accertare la presenza della specie nei potenziali siti riproduttivi, inoltre si occupa del prelievo degli esemplari rinvenuti deceduti (per studio delle cause) e feriti o debilitati (per il loro recupero e rilascio).

Vai al progetto
 
home | chi siamo | come operiamo | dove operiamo | progetti | aiuta il CSN | link amici | Site Map | cookie policy
powered by netplanet - Denominazione: ASS. CENTRO STUDI NATURALISTICI - ONLUS - C.F.: 94035230716 - P.IVA: 03702310719