COME OPERIAMO
 RICERCA
 CONSERVAZIONE
 EDUCAZIONE AMBIENTALE
  Visite guidate per Scuole Medie Inferiori e Scuole Medie Superiori
  Visite guidate per Scuole materne e elementari
  Progetti didattici
  Riscopriamo il paesaggio della Capitanata
 WORKSHOP E SEMINARI
 ESCURSIONISMO
 EDITING E FOTOGRAFIA

Educazione ambientale / Visite guidate

Scuole Medie Inferiori e Scuole Medie Superiori

Alla scoperta delle zone umide e dell’Oasi Lago Salso (Manfredonia – FG)
Un sentiero immerso nel più tipico aspetto vegetazionale della palude, il canneto, permetterà di raggiungere i capanni di osservazione dove con l’uso di binocoli sarà possibile individuare svassi, aironi, anatre e tante altre specie di uccelli selvatici
che svernano o nidificano nelle splendide valli dell’Oasi Lago Salso. Un capanno di osservazione permetterà di conoscere più da vicino il Gobbo rugginoso, la piccola anatra dal becco blu. Durante il percorso verranno osservate da vicino anche le piante
della palude mentre nell’aula didattica all’aperto sarà possibile, attraverso l’uso di cartelloni didattici e reperti, conoscere gli anfibi e i rettili, silenziosi e indispensabili abitanti della palude. Forniti di guida semplificata per il riconoscimento degli uccelli acquatici e di binocoli e cannocchiali, i ragazzi potranno simulare un censimento delle specie presenti nel biotopo.

Bosco dell’Incoronata (Foggia)
Il Bosco Incoronata di Foggia, giovane Parco Naturale Regionale, è una delle più antiche testimonianze della vegetazione che un tempo ricopriva il Tavoliere. Sopravvissuto alla forte azione antropica, è rappresentato oggi da un lembo di bosco che conserva un esempio di formazione planiziale e ripariale. Ubicato nel bacino idrografico del Cervaro, si estende su un territorio di 320 ettari circa.
Lungo il corso del torrente Cervaro, è situata la parte di maggior valore naturalistico dove troviamo pioppo bianco, frassino, olmo, salici, allontanandosi dal torrente troviamo in prevalenza roverella.
Percorrendo un sentiero pianeggiante tra splendide querce e alti pioppi si potranno ripercorrere le tappe storico, popolari, religiose del nostro territorio che hanno reso questo bosco un’area da salvaguardare e valorizzare.

Foresta Umbra (Vico del Gargano - FG)

La Foresta Umbra è uno degli ambienti più imponenti e spettacolari del Parco Nazionale del Gargano, testimone dei grandi boschi "nemus garganicus" tanto citati dai poeti latini, in cui sarà possibile ammirare faggi secolari e il tipico sottobosco. Visitare questa foresta vuol dire connoscere meglio le aree interne del Gargano, ricche di storia e natura. Nascoste tra la ricca vegetazione si potranno incontrare le storiche carbonaie, particolari strutture costruite in tempi remoti dagli abitanti del luogo per produrre il carbone. Facendo molta attenzione ed osservando l'ambiente circostante i sentieri della foresta, con un pizzico di fortun sarà possibile osservare o ascoltare i rari picchi, i fringuelli e le cince, scoprire le tracce caratteristiche del passaggio dei cinghiali e scorgere il rarissimo capriolo italico.
 
home | chi siamo | come operiamo | dove operiamo | progetti | aiuta il CSN | link amici | Site Map | cookie policy
powered by netplanet - Denominazione: ASS. CENTRO STUDI NATURALISTICI - ONLUS - C.F.: 94035230716 - P.IVA: 03702310719