COME OPERIAMO
 RICERCA
 CONSERVAZIONE
 EDUCAZIONE AMBIENTALE
 WORKSHOP E SEMINARI
 ESCURSIONISMO
  Le lunghe vie erbose
  Nella terra di Federico Imperatore
  Seguendo il volo del popolo migratore
  A piedi nel buio
  Antiche memorie lungo la Valle del Cervaro
 EDITING E FOTOGRAFIA

Escursionismo / "Le lunghe vie erbose"

Un rapporto naturale ed intenso da tempo immemore lega la Capitanata alle montagne dell’Appennino centro-meridionale. È la
Transumanza, l’antichissima migrazione delle greggi che dalle fredde altitudini dell’Abruzzo e del Molise scendevano nelle miti pianure del Tavoliere attraverso una fitta rete di “vie erbose”.
Questa antica pratica ha plasmato nei secoli il territorio della Puglia settentrionale e delle regioni limitrofe, e ne ha condizionato in maniera decisiva l’economia e le tradizioni.
I tracciati, articolati in sentieri più o meno ampi (tratturi, tratturelli, bracci), hanno contribuito a creare l’orditura del paesaggio storico sovrapponendo alle connessioni ambientali e naturali un articolato sistema di relazioni sociali e culturali.
I castelli e le rocche d’altura, i fontanili, le taverne e le poste sono alcuni dei molteplici
segni che testimoniano una struttura complessa di connessioni a vari livelli.
Le nostre guide vi accompagneranno lungo un tratto del tratturo Lucera – Castel di Sangro, per riscoprire insieme le tracce di questa antica civiltà e gli ultimi lembi di un paesaggio suggestivo e affascinante.
Il percorso è consigliato in primavera-estate, poiché è previsto l’attraversamento di guadi e torrenti che in occasione delle piogge sono meno agibili a causa del fango.
 
home | chi siamo | come operiamo | dove operiamo | progetti | aiuta il CSN | link amici | Site Map | cookie policy
powered by netplanet - Denominazione: ASS. CENTRO STUDI NATURALISTICI - ONLUS - C.F.: 94035230716 - P.IVA: 03702310719