COME OPERIAMO
 RICERCA
 CONSERVAZIONE
 EDUCAZIONE AMBIENTALE
 WORKSHOP E SEMINARI
 ESCURSIONISMO
 EDITING E FOTOGRAFIA
Pro - Natura

VII° ANNO DI CENSIMENTI DI CAPRIOLO ITALICO – FORESTA UMBRA

Foresta Umbra - Parco Nazionale del Gargano (FG) - dal 14.3.2012 al 18.3.2012

La conservazione del capriolo italico nel Parco Nazionale del Gargano è una delle attività che il Centro Studi Naturalistici Onlus ha sempre avuto a cuore. Infatti le prime attività di monitoraggio su questa sottospecie endemica risalgono al 1995 e sono proseguite fi no ad oggi, tramite l ´Osservatorio Naturalistico del Parco Nazionale del Gargano, ideato e gestito dal CSN Onlus. Per questo e per la fondamentale importanza che ha monitoraggio a lungo termine per la conservazione e la gestione della fauna selvatica il Centro Studi Naturalistici Onlus quest´anno ha scelto di organizzare la settima edizione dei conteggi annuali di capriolo italico nel Parco Nazionale del Gargano. INFORMAZIONI DETTAGLIATE E PROGRAMMA DELLE ATTIVITA´ Durata delle attività e partenza Mercoledì 14 marzo, in serata, è previsto l´arrivo e la sistemazione, mentre il giorno seguente avrà inizio la prima sessione di conteggio (mattutina), le attività di ricerca proseguiranno fino alla sessione pomeridiana di domenica 18 marzo. La partenza è prevista dopo le ore 17,30 di domenica 18 marzo. Cenni organizzativi sulle battute a campione Si tratta di circondare un´area di foresta e, mentre alcuni (poste) sul perimetro stanno fermi in osservazione, altri (i battitori) entrano in linea nell´area per far muovere gli animali presenti verso le poste, in modo da poterli contare. Si formeranno quindi due gruppi (poste e battitori) che seguiranno indicazioni diverse fornite dai relativi responsabili. Approfondimenti e indicazioni precise saranno forniti nei briefing. PROGRAMMA GIORNALIERO MERCOLEDI 14 MARZO Arrivo, registrazione e sistemazione partecipanti L´arrivo è previsto entro le ore 18e30, con questo programma: ore 17,30-19,00 registrazione e sistemazione nelle camere* ore 19,30 cena alla base Aeronautica ore 20,30-21,30 briefing formativo sulle attività di campo *si tratta di camere da 3-4 letti con bagno (con doccia) in camera (portare solo asciugamani e necessaire per la toilette). GIOVEDI 15, VENERDI 16 e SABATO 17 MARZO Programma: ore 6,45 colazione (presso il circolo della base militare) ore 7,15 uscita dalla base Aeronautica ore 7,30 nel cortile della Forestale: ultimi accorgimenti organizzativi ore 7,45-8,00 partenze per le aree di battuta ore 13,00 pranzo alla base Aeronautica ore 14,15 uscita dalla base Aeronautica ore 14,20 nel cortile della Forestale: ultimi accorgimenti organizzativi ore 14,30-14,45 partenze per le aree di battuta ore 18,00-18,30 fine operazioni ore 19,00-19,30 cena alla base Aeronautica ore 21,00 briefing giornaliero (se necessario) DOMENICA 18 MARZO Programma: ore 6,45 liberare le camere, colazione (ai distributori automatici di bevande calde e merendine della base militare) ore 7,15 depositare i bagagli e uscire dalla base Aeronautica ore 7,30 nel cortile della Forestale: ultimi accorgimenti organizzativi ore 7,45-8,00 partenze per le aree di battuta ore 12,30 ritorno alla base e consegna attestati ore 13,00 pranzo alla base Aeronautica ore 13,45 saluti e partenze, oppure, per chi si ferma il pomeriggio: ore 14,00 uscita dalla base Aeronautica ore 14,10 nel cortile della Forestale: ultimi accorgimenti organizzativi ore 14,30-14,45 partenze per le aree di battuta ore 18,00-18,30 fine operazioni Attestati di partecipazione A richiesta sarà rilasciato un attestato di partecipazione. Costi per la partecipazione La quota di partecipazione, per 4 giorni, è di 75 euro in tutto e comprende: il pernottamento, pranzo e cena completi (colazione esclusa), l ´assicurazione e l´iscrizione al CSN Onlus. Cose indispensabili da non dimenticare a casa: • documento di indentità (Carta d´identità, patente o altro documento valido), altrimenti non vi fanno entrare nella base militare (!); • orologio (per segnare l´ora degli avvistamenti); • penna e/o matita; • giubbetto fosforescente (sono i gilet di emergenza gialli o arancioni che si tengono in auto); • bussola (chi ce l´ha). Consigli per l´abbigliamento Anche se saremo a inizio primavera può far freddo, esserci vento o, pioggia. (l´altitudine massima è di 800m s.l.m.), allora: • abbigliamento a strati di colore non sgargiante (meglio verde, marrone, etc) e possibilmente resistente (alle spine, etc.), ad esempio vecchi pantaloni in velluto o tela pesante sono ideali, allo stesso modo un vecchio giubbotto che, anche se non robusto, non ci dispiacerà eventualmente graffiare un poco; • qualcosa di impermeabile per ripararsi dalla pioggia (portarsi qualche ricambio in più per potersi cambiare in caso ci si bagnasse); • molto consigliati dei guanti da lavoro, (servono a ripararsi dalle spine di agrifogli/rovi e per spostarli agevolmente i rami mentre si passa); • le calzature ideali sono gli scarponi da trekking, in mancanza: meglio delle vecchie e comode scarpe alte con la suola in gomma a carro armato. Da evitare assolutamente scarpe basse da ginnastica. ISCRIZIONI e MODALITA´ di PAGAMENTO DELLA QUOTA E´ necessario confermare la partecipazione: (1) inviando i propri dati (dati anagrafici completi, numero e tipo di documento d´identità che utilizzerete per entrare nella base militare, n° Targa auto), e (2) effettuando il pagamento con una delle seguenti modalità: • bonifico bancario intestato al Centro Studi Naturalistici Onlus (causale: Conteggi capriolo italico 2012) alle seguenti coordinate: IT12 I088 1015 7000 0005 0003 208;. Indicazioni per raggiungere la Foresta Umbra Il luogo da raggiungere è il Distaccamento Aeronautico "Jacotenente" - Località Foresta Umbra - Vico del Gargano. E´ raggiungibile solo in auto. Arrivando da Nord (Pescara) via Autostrada: uscire a Lesina-Poggio Imperiale, poi superstrada "S.S. 693 Garganica" fino a Vico del Gargano. Poi seguire le indicazioni per FORESTA UMBRA. Arrivando da Ovest (Potenza-Napoli- Campobasso), raggiungere Foggia e poi ci sono due possibilità: 1. Autostrada da Foggia a San Severo, poi Apricena, poi Superstrada "S.S. 693 Garganica" fino a Vico del Gargano. Poi seguire le indicazioni per FORESTA UMBRA. 2. Da Foggia, raggiungere San Giovanni Rotondo. Poi seguire le indicazioni per FORESTA UMBRA. (in questo percorso ci sono più curve) Arrivando da Sud (Bari) ci sono tre possibilità: 1. Autostrada fino a San Severo, poi Apricena, poi Superstrada " S.S. 693 Garganica" fino a Vico del Gargano. Poi seguire le indicazioni per FORESTA UMBRA. 2. Autostrada fino a Foggia, poi San Giovanni Rotondo. Poi seguire le indicazioni per FORESTA UMBRA. 3. Statale 16bis, dopo Barletta uscire a Margherita di Savoia-Trinitapoli, poi Zapponeta, Manfredonia, Monte Sant´Angelo. Poi seguire le indicazioni per FORESTA UMBRA. Attenzione: Arrivando in Foresta Umbra da Vico del Gargano, la base militare, la troverete sulla DESTRA di fronte a un piazzale (a SINISTRA), dove c´è il cancello di ingresso della Forestale. Lì potrete fermare l´auto. Arrivando in Foresta Umbra da San Giovanni Rotondo o da Monte Sant´Angelo, la base militare, la troverete subito dopo un incrocio (dove seguirete l´indicazione "Vico del Gargano"), sulla SINISTRA di fronte a un piazzale (a DESTRA), dove c´è il cancello di ingresso della Forestale. Lì potrete fermare l ´auto. A chi non dispone di un´auto si consiglia di aggregarsi ad altri partecipanti, muniti di auto, che partono dalla stessa zona è il modo migliore e anche più economico (si dividono le spese di benzina). Chi avesse necessità di un passaggio mi faccia sapere in modo che possa "girare" la richiesta a tutti. Per ulteriori informazioni: capriolo@centrostudinatura.it

Info: capriolo@centrostudinatura.it
Sito: www.centrostudinatura.it
 
home | chi siamo | come operiamo | dove operiamo | progetti | aiuta il CSN | link amici | Site Map | cookie policy
powered by netplanet - Denominazione: ASS. CENTRO STUDI NATURALISTICI - ONLUS - C.F.: 94035230716 - P.IVA: 03702310719