COME OPERIAMO
 RICERCA
 CONSERVAZIONE
 EDUCAZIONE AMBIENTALE
 WORKSHOP E SEMINARI
 ESCURSIONISMO
 EDITING E FOTOGRAFIA
Pro - Natura

PROGRAMMA XX GIORNATA FAI DI PRIMAVERA – 25 MARZO 2012 COMUNE DI MACCHIA VALFORTORE

Comune di Macchia Valfortore - 25.3.2012

Il Programma LIFE Natura e Biodiversità ha l´obiettivo di rinaturalizzare e riqualificare tutte quelle aree che, nel corso degli anni, sono state sottoposte all´eccessiva espansione dei terreni agricoli, portando, a loro volta, una riduzione degli habitat naturali di importanza comunitaria come le “Foreste a galleria di Salix alba e Populus alba” e “Fiumi mediterranei a flusso permanente con Glaucium flavum”. Grazie al Piano d´Assetto Idrogeologico, prima, e ai Piani di Gestione dei SIC del Fortore, poi, è stato possibile individuare le aree dove l´habitat era essente e quindi programmare degli interventi volti alla riqualificazione e la rinaturalizzazione delle stesse. Gli interventi preposti hanno previsto varie azioni, tra cui alcune elencate di seguito, come: • Ripristino della vegetazione ripariale in aree demaniali; • Ripristino di zone umide all´interno delle fasce di riassetto fluviale, in aree ad alta pericolosità idraulica; • Rinaturalizzazione degli argini; • Interventi forestali per il rimboschimento; • Realizzazione di nuove zone destinate ad una tipologia di habitat di specie scomparse nell´area. La giornata FAI del 25 marzo, organizzata dall´Assessorato all´Ambiente che si realizzerà nel Comune di Macchia Valfortore, ha lo scopo di mostrare, ai cittadini, l´oasi di protezione che rientra nell´ambito del Programma Life Natura “Azioni urgenti di conservazione per i piani SIC del Fiume Fortore. La giornata seguirà il seguente percorso: • Ore 9:00 accoglienza presso il Comune di Macchia Val Fortore, attualmente sito nella sede della Protezione Civile del paese; • Ore 9:30 presentazione del programma LIFE FORTORE e dei siti oggetto del programma; • Ore 10:30 inizio percorso visita guidata: 1. partenza da Largo Municipio; 2. si prosegue per Via Cesare Battisti e Via Trento fino alla Strada Comunale del Troncarello; 3. si scende lungo la Strada Comunale fino all´agriturismo Horses´ Ranch La Foresta. Lungo l´intero percorso è possibile notare come il paesaggio è stato sottoposto, nel corso degli anni, ad una semplificazione ed omogeneizzazione della vegetazione a forte impatto agricolo che ha tra gli altri effetti anche quello della frammentazione e della perdita degli habitat per molte specie vegetali e animali. Inoltre, i terreni agricoli coltivati, lungo alcuni tratti, hanno sostituito completamente la vegetazione spontanea, spingendosi fino alle sponde dello stretto alveo del fiume e causando, tra l´altro, grossi problemi di stabilità dei versanti nelle aree più scoscese. Per questi motivi, gli interventi del Programma Life Fortore, hanno previsto un ampio rimboschimento soprattutto lungo le pendici che delimitano il Lago artificiale di Occhito, insieme a nuclei di boschi a prevalenza di Roverella nelle aree adiacenti. Inoltre, l´immissione del fiume Fortore nel lago è caratterizzata anche dalla presenza di vegetazione ripariale semiallagata, con maestosi esemplari di Salice (Salix fragilis e Salix alba), Pioppo (Populs alba) ed estese superfici ricoperte dalla canna di palude (Phragmites australis)

Info: info@centrostudinatura.it
Sito: www.centrostudinatura.it
 
home | chi siamo | come operiamo | dove operiamo | progetti | aiuta il CSN | link amici | Site Map | cookie policy
powered by netplanet - Denominazione: ASS. CENTRO STUDI NATURALISTICI - ONLUS - C.F.: 94035230716 - P.IVA: 03702310719