COME OPERIAMO
 RICERCA
 CONSERVAZIONE
 EDUCAZIONE AMBIENTALE
 WORKSHOP E SEMINARI
 ESCURSIONISMO
 EDITING E FOTOGRAFIA
Pro - Natura

Presentazione a Foggia di Cyberpark 2000

Foggia - 21.4.2008

NATURA E TECNOLOGIA:UN BINOMIO POSSIBILE Presentazione a Foggia di Cyberpark 2000, il primo progetto in Puglia di monitoraggio informatizzato sullo stato di salute delle aree protette. E´ la nuova frontiera per la tutela dell´ambiente: impiegare le tecnologie dell´informazione e della comunicazione per avviare un nuovo sistema di salvaguardia e tutela delle aree protette. Ma non solo: l´obiettivo finale sta nel consentire di valorizzare queste aree controllando i parametri del loro equilibrio e del loro stato di salute; sullo sfondo c´è la possibilità di “mettere in rete” tali parametri e informare di questa pratica tutti i possibili controllori, gestori e fruitori. A lanciare la sfida è l´Università di Foggia - BIOAGROMED, capogruppo del progetto; non è un caso che il progetto si chiami Cyberpark 2000, quasi a sottolineare l´unione profonda tra natura e nuove tecnologie. L´iniziativa è la prima del genere in Puglia, essa si svolge nell´ambito della programmazione POR Puglia 2000-2006, Misura 6.2, azione C, “Progetti Pilota per la Gestione Informatizzata delle Aree Naturali Protette” e viene presentata lunedì 21 aprile, nella Sala Consiglio del Palazzo Ateneo (via Gramsci 89/91, VI piano), alle ore 11,00. Ad illustrare il progetto saranno i rappresentanti dei partner scientifici e dei partner istituzionali che vi aderiscono (Università, CNR, Provincia e Comune di Foggia, Comunità Montana Monti Dauni Meridionali). Per dar vita a questo innovativo progetto-pilota di gestione, valorizzazione e fruizione del territorio sono stati scelti il Bosco dell´Incoronata, all´estrema periferia di Foggia, e il Subappennino Dauno Meridionale, due siti diversi tra loro e, proprio per questo, fortemente strategici per valutare l´efficacia del progetto stesso. A fare da ponte tra le due aree è il torrente Cervaro, un vero e proprio importantissimo corridoio ecologico. Nelle aree interessate al progetto pilota sono in fase di realizzazione specifiche carte ottenute dall´elaborazione di immagini telerilevate, carte della vegetazione e del rischio incendi; si procederà alla progettazione di una “rete ecologica” che connetta le are SIC (Siti di Importanza Comunitaria) limitrofe alla valle del Cervaro; viene inoltre studiata la fauna e la flora nei suoi aspetti ordinari e critici; particolare attenzione è rivolta al monitoraggio ambientale ma anche al rapporto con la popolazione e con le forme di sviluppo del territorio. L´innovazione, però, riguarda la logica a fondamento del progetto Cyberpark, che vuole offrire prodotti – a livello di informazione e comunicazione – utili per valorizzare nel concreto il sistema di monitoraggio delle aree protette (estendibile anche alle pubbliche amministrazioni) e di supporto alle decisioni, per agevolarne la gestione e rendere più efficaci gli interventi di salvaguardia. Partecipano alla realizzazione del progetto: L´Istituto di Metodologie per l´Analisi Ambientale (IMAA) – CNR, Potenza; Il Comune di Foggia; la Provincia di Foggia; la Comunità Montana dei Monti Dauni Meridionali; il CSN Onlus – Foggia. Le aziende: DPM Elettronica, Foggia; Punto Qualità, Torino; Mad Ict, Altamura (Ba).

Info: info@centrostudinatura.it
Sito: www.unifg.it
 
home | chi siamo | come operiamo | dove operiamo | progetti | aiuta il CSN | link amici | Site Map | cookie policy
powered by netplanet - Denominazione: ASS. CENTRO STUDI NATURALISTICI - ONLUS - C.F.: 94035230716 - P.IVA: 03702310719