COME OPERIAMO
 RICERCA
 CONSERVAZIONE
 EDUCAZIONE AMBIENTALE
 WORKSHOP E SEMINARI
 ESCURSIONISMO
 EDITING E FOTOGRAFIA
Pro - Natura

Espansione del cormorano in Puglia

14 aprile 2007

Durante i monitoraggi del Centro Studi Naturalistici della fauna pugliese è stato riscontrato, nella primavera del 2007, un aumento della popolazione nidificante del Cormorano. Infatti dopo le prime nidificazioni avvenute neli anni passati alla Diga di Capaccio del Celone (Lucera) e presso la palude del Lago Salso (Manfredonia) (ricordiamo che nel 2006 anche il Marangne minore ha nidificato li per la prima volta), le coppie della diga di Capaccio sono aumentate da due a quattro.

Il ricercatore Matteo Caldarella, che monitora la Diga di Capaccio dagli inizi della sua realizzazione, registra comunque preoccupanti introduzioni di specie ittiche alloctone all´interno della diga come i famigerati 'Black bass' (persico trota). Questo pesce di origine della America Settentrionale è diffuso un pò ovunque fino a oltre 800m sul livello del mare. Per questo motivo alcuni ricercatori sostengono che il black bass dovrebbe essere eliminato dal territorio in quanto specie alloctona ed in quanto causa primaria della diminuzione di altre specie autoctone , come il cavedano, con cui e´ in competizione.

Archivio news
 
home | chi siamo | come operiamo | dove operiamo | progetti | aiuta il CSN | link amici | Site Map | cookie policy
powered by netplanet - Denominazione: ASS. CENTRO STUDI NATURALISTICI - ONLUS - C.F.: 94035230716 - P.IVA: 03702310719