COME OPERIAMO
 RICERCA
 CONSERVAZIONE
 EDUCAZIONE AMBIENTALE
 WORKSHOP E SEMINARI
 ESCURSIONISMO
 EDITING E FOTOGRAFIA
Pro - Natura

Due persone denunciate per prelievo abusivo di acqua dal fiume Ofanto

20 agosto 2007


Gli agricoltori, che avevano predisposto un sistema di irrigazione al servizio di appezzamenti abbastanza distanti dal fiume, prelevavano l´acqua per irrigare il vigneto
17 agosto 2007 – Dopo alcune perlustrazioni ed appostamenti lungo le rive del fiume Ofanto nel comune di Barletta, gli uomini del NIPAF (Nucleo Investigativo di Polizia Ambientale e Forestale) del Comando Provinciale di Bari del Corpo forestale dello Stato hanno individuato due grosse motopompe che, in punti diversi, prelevavano acqua per irrigare due estensioni coltivate a vigneto, una delle quali molto vasta. Individuati gli agricoltori, che avevano predisposto un sistema di irrigazione al servizio di appezzamenti abbastanza distanti dal fiume, interrando i tubi per occultarli, gli agenti della Forestale hanno proceduto alla denuncia a piede libero per furto di acque pubbliche, e contestualmente al sequestro delle motopompe. La parte terminale del fiume Ofanto risulta intensivamente coltivata a vigneti, soprattutto da agricoltori barlettani, con massiccio utilizzo di acqua direttamente prelevata dal fiume, in particolare quando i pozzi sono esauriti. In questo periodo di prolungata siccità (l´ ultima pioggia risale a oltre due mesi fa) e di preparazione alla vendemmia, il ricorso ai prelievi abusivi è abbastanza diffuso e praticato alle prime ore del mattino o alla sera.

Fonte: http://www.corpoforestale.it/newsletter/view.asp?id=5477

Archivio news
 
home | chi siamo | come operiamo | dove operiamo | progetti | aiuta il CSN | link amici | Site Map | cookie policy
powered by netplanet - Denominazione: ASS. CENTRO STUDI NATURALISTICI - ONLUS - C.F.: 94035230716 - P.IVA: 03702310719