COME OPERIAMO
 RICERCA
 CONSERVAZIONE
 EDUCAZIONE AMBIENTALE
 WORKSHOP E SEMINARI
 ESCURSIONISMO
 EDITING E FOTOGRAFIA
Pro - Natura

Corso di formazione per guardie venatorie volontarie

6 maggio 2008

Il Corso sarà completamente gratuito grazie al finanziamento dell´Amministrazione provinciale di Bari. Esso è rivolto a tutte le persone che vorranno ottenere la qualifica di guardia volontaria ittica, faunistica ed ambientale
Segreteria organizzativa:
Ekoclub International — ONLUS
Coordinamento Regionale Puglia
Viale Ofanto 171
71100 FOGGIA
Tel: 0881—664610
RM 368-492610

e-mail: lucianonicolacasalin@tele2.it

CORSO DI FORMAZIONE PER GUARDIE VENATORIE VOLONTARIE
DISCIPLINE DEL CORSO
a) ZOOLOGIA APPLICATA ALLA CACCIA:
-definizione del concetto di selvaggina e conoscenza della selvaggina appartenente
alla fauna migratoria e stanziale;
-conoscenza della dinamica delle popolazioni selvatiche;
-elementi di biologia della fauna selvatica;
-riconoscimento dei mammiferi e degli uccelli protetti, particolarmente protetti e
cacciabili;.
-custodia,addestramento ed allenamento dei cani da caccia.
b) TUTELA DELLA NATURA E SALVAGUARDIA DELLE COLTURE
AGRICOLE
-nozioni di ecologia, di ecosistema,di risorsa rinnovabile e non rinnovabile;
-gli ambienti naturali;
-parchi,riserve, oasi e altre zone interdette all´attività venatoria;
-zone umide;
-catena alimentare;
-pratiche agronomiche consentite e non consentite;
-tecniche di tutela, protezione e di ripopolamento.
c) ARMI E MUNIZIONI:
-nozioni generali di balistica;
-armi e munizioni usate per la caccia;
-armi improprie;
-custodia,manutenzione, controllo e trasporto delle armi da caccia;
-uso delle armi;
-tiro con armi da caccia e misure precauzionali da osservare nel maneggio delle
armi da caccia;
d) PRONTO SOCCORSO, MEDICINA VETERINARIA E NORME DI
PREVENZIONE E DI PRIMO INTERVENTO:
-nozioni;
-norme generali;
-norme comportamentali;
-norme pratiche;
-prevenzione dagli incidenti contro la propria persona e nei confronti di terzi;
-tecniche riabilitative.
e) TUTELA DAGLI INQUINAMENTI:
-nozioni di inquinamento;
-attività insalubri;
-inquinamento da residui solidi;
-inquinamento da residui liquidi;
-tecniche di bonifica dagli inquinamenti;
-norme comportamentali.
f) LEGISLAZIONE VENATORIA:
-legislazione venatoria comunitaria,nazionale e regionale;
-selvaggina oggetto dell´attività venatoria e relativi periodi di caccia;
-mezzi consentiti e mezzi vietati dall´attività venatoria;
-modi di caccia consentiti e non consentiti;
-appostamenti di caccia;
-gli illeciti più frequentemente rilevabili;
-la normativa sul bracconaggio e sul commercio delle specie animali in via di
estinzione;
-luoghi di caccia consentiti e non consentiti – zone faunistico-ambientali previste
dalla normativa venatoria;
-limitazioni e deroghe all´esercizio venatorio;
-i documenti venatori;
-organismi preposti all´amministrazione dell´attività venatoria;
-personale di vigilanza venatoria;
-poteri e compiti degli addetti alla vigilanza venatoria;
-la normativa sull´esercizio della pesca nelle acque interne;
-sanzioni penali e sanzioni amministrative;
-il processo verbale e la modulistica;
-divise e strumenti accessori in dotazione alle guardie particolari giurate.
IL DIRETTORE DEL CORSO
(Luciano Nicola Casalino)

Archivio news
 
home | chi siamo | come operiamo | dove operiamo | progetti | aiuta il CSN | link amici | Site Map | cookie policy
powered by netplanet - Denominazione: ASS. CENTRO STUDI NATURALISTICI - ONLUS - C.F.: 94035230716 - P.IVA: 03702310719