COME OPERIAMO
 RICERCA
 CONSERVAZIONE
 EDUCAZIONE AMBIENTALE
 WORKSHOP E SEMINARI
 ESCURSIONISMO
 EDITING E FOTOGRAFIA
Pro - Natura

Spiaggiamento cetacei sul Gargano

11 dicembre 2009

Nel pomeriggio del 10 dicembre 2009 è giunta la segnalazione da parte della Guardia Costiera, Ufficio Circondariale Marittimo di Vieste della presenza di un numero indeterminato di cetacei di grosse dimensioni in difficoltà in Località Isola di Varano (FG) nel tratto compreso tra i Comuni di Cagnano Varano e Ischitella. I primi sopralluoghi hanno mostrato la presenza di 9 esemplari di capodoglio (Physeter macrocephalus) apparentemente in difficoltà a poche decine di metri dalla spiaggia. Si tratta di un evento eccezionale da un punto di vista ecologico nonché il primo spiaggiamento di massa di esemplari di questa specie in territorio italiano documentato negli ultimi decenni. Il capodoglio è una specie che normalmente vive in acque profonde, in grado di raggiungere notevoli profondità e dimensioni intorno ai 18 metri di lunghezza per un peso di diverse decine di tonnellate. Nel corso di poche ore la situazione è andata via via peggiorando causando lo spiaggiamento di 7 esemplari di circa 12 metri di lunghezza in un tratto di costa di 3 chilometri. 4 di questi esemplari erano già morti all´arrivo dei gruppi di intervento mentre 3 esemplari erano in estrema difficoltà. In accordo con gli Enti competenti a livello territoriale e con il supporto logistico della Guardia Costiera (uffici di Vieste e Rodi Garganico) il Centro Studi Cetacei ha sollecitato l´intervento del Ministero dell´Ambiente (MATTM) al fine di coordinare gli aspetti logistici unitamente ai Sindaci dei comuni coinvolti. Tutti i convenuti hanno dato supporto scientifico e logistico agli enti preposti suggerendo le più idonee modalità di intervento.
Alla luce di questo evento emerge ancora più chiara l´esigenza di disporre di un protocollo operativo a livello nazionale che consenta di affrontare con la dovuta tempestività tali situazioni sempre differenti caratterzzate da numerose variabili (specie, dimensioni, caratteristiche ambientali, condizioni meteomarine, ecc.). Si tratta inoltre di animali elencati nella Convenzione di Washington (CITES) e di conseguenza protetti dalla legge. Nonostante ciò, a tuttoggi, lo Stato italiano non è ancora in grado di garantire un adeguato intervento a fronte dei numerosi eventi di spiaggiamento lungo le nostre coste che, negli ultimi vent´anni, hanno superato di gran lunga le 3000 unità.
Le pessime condizioni meteo-marine insieme alle dimensioni degli esemplari ed alle caratteristiche della costa ha reso le operazioni estremamente difficoltose e, soprattutto, rischiose.
Relativamente alle eventuali cause di spiaggiamento, pur restando in attesa dei referti necroscopici che ne chiariranno le cause, si ritiene opportuno segnalare l´eccezionalità dell´evento che potrebbe non essere dovuto a cause naturali. Il Centro Studi Cetacei , Rete Nazionale Italiana per gli spiaggiamenti, opera dal 1985 a titolo di volontariato. In caso di rinvenimento di esemplari in difficoltà è possibile segnalare l´evento al Centralino fornito da Europ Assistance 02-58240050.

Per informazioni
Dott. Alessandro Bortolotto
Centro Studi Cetacei
339-2615116
centrostudicetacei@libero.it
Centro Studi Cetacei


Università degli Studi di Bari, Facoltà di Medicina Veterinaria, Dipartimento di Sanità e Benessere Animale (Prof. Nicola Zizzo, Dott. Vincenzo Prunella), Servizio Laboratorio Ambientale della Provincia di Bari (Dott. L. Rositani), WWF Puglia (Dott. Matteo Orsino, Dott. Pasquale Salvemini ), Servizio Veterinario ASLFG, Servizio Veterinario C (Dott. R. Reale, Dott. Giovanni Muscarella), Centro Studi Naturalistici / Osservatorio Faunistico Provinciale Foggia (Dott. Matteo Caldarella), Centro Studi Naturalistici / Osservatorio Naturalistico Parco Naturale del Gargano / Museo Storia Naturale di Foggia (Dott. Vincenzo Rizzi), Istituto Zooprofilattico di Foggia (Dott. Pasquale Troiano, Dott. Antonio Petrella), Università degli Studi di Padova, Facoltà di Medicina Veterinaria (Dott. Sandro Mazzariol), CNR di Lesina (Dott. Tommaso Scirocco), Centro Studi Cetacei / Museo del Mare Pescara (Dott. Vincenzo Olivieri), Centro Studi Cetacei / Zoonomia (Dott. Alessandro Bortolotto).

Archivio news
 
home | chi siamo | come operiamo | dove operiamo | progetti | aiuta il CSN | link amici | Site Map | cookie policy
powered by netplanet - Denominazione: ASS. CENTRO STUDI NATURALISTICI - ONLUS - C.F.: 94035230716 - P.IVA: 03702310719