COME OPERIAMO
 RICERCA
 CONSERVAZIONE
 EDUCAZIONE AMBIENTALE
 WORKSHOP E SEMINARI
 ESCURSIONISMO
 EDITING E FOTOGRAFIA
Pro - Natura

Un quinto delle piante del pianeta sono a rischio estinzione

7 ottobre 2010

Una ricerca effettuata in vista del vertice sulla biodiversità che si terrà in Giappone, fornisce un quadro preoccupante sullo stato delle piante della Terra. Lo studio, durato cinque anni, condotto su un campione di piante selezionato da tre prestigiose istituzioni, i Royal Botanical Gardens, il Museo di storia naturale britannica e l´Unione internazionale per la conservazione della natura (Iucn), ha preso in considerazione 1.500 specie di grandi famiglie di piante (muschio, licheni, leguminose, conifere e orchidee) e il risultato è allarmante: una pianta su cinque rischia di scomparire. Entrando nel dettaglio si scopre che delle 4 mila piante esaminate il 22% è classificato come 'minacciato'. Di questo totale, il 4% si trova 'in serio pericolo', il 7% è 'in pericolo ' e l´11% è 'vulnerabile'. Nell´81 per cento dei casi la colpa è degli esseri umani: i principali imputati sono agricoltura intensiva , allevamento, disboscamento, urbanizzazione. Tra le piante più minacciate troviamo le conifere, mentre la foresta tropicale umida è la più degradata della Terra. La ricerca sottolinea, inoltre, che una pianta su tre non è abbastanza studiata per poter misurare il suo stato di conservazione e tra il 20 e il 30% delle specie vegetali non è stato ancora catalogato. Alla distruzione degli habitat, all´inquinamento e alla caccia, che rappresentano oggi i fattori di rischio dominanti, si sta aggiungendo il caos climatico prodotto dall´uso dei combustibili fossili e dalla deforestazione. Nell´ipotesi peggiore fino a sette specie su dieci potrebbero scomparire.

Fonte: http://www.repubblica.it/ambiente/

Archivio news
 
home | chi siamo | come operiamo | dove operiamo | progetti | aiuta il CSN | link amici | Site Map | cookie policy
powered by netplanet - Denominazione: ASS. CENTRO STUDI NATURALISTICI - ONLUS - C.F.: 94035230716 - P.IVA: 03702310719