COME OPERIAMO
 RICERCA
 CONSERVAZIONE
 EDUCAZIONE AMBIENTALE
 WORKSHOP E SEMINARI
 ESCURSIONISMO
 EDITING E FOTOGRAFIA
Pro - Natura

Ofanto, il mio fiume: il viaggio è iniziato.

12 aprile 2014

“Che cosa è il Fiume Ofanto?” .“E’ un corso d’acqua!” rispondono i ragazzi. “Non solo, ragazzi… il fiume Ofanto è un ecosistema!” replicano gli educatori ambientali del CEA “Casa di Ramsar”. Con queste parole ha inizio il percorso didattico nelle classi di scuola primaria e secondaria di primo grado della provincia di Barletta-Andria-Trani che hanno aderito al programma “Ofanto, il mio fiume” , affidato dal Centro Studi Naturalistici onlus di Foggia (www.centrostudinatura.it), partner del progetto LIFE+ AUFIDUS (www.lifeaufidus.it), agli educatori del Centro di Educazione Ambientale 'Casa di Ramsar', gestione l´Airone onlus.


Il programma didattico invita i ragazzi a ripensare al fiume Ofanto come ad una unità ecologica dalla sorgente alla foce, il cui spazio vitale è ben più ampio del suo alveo, che interagisce con tutto il territorio compreso nel suo bacino idrografico e che offre una varietà di habitat, preziosi scrigni di biodiversità.Comprendendo l’importanza fondamentale di questi habitat per le specie animali e vegetali che ne fanno la loro “casa” e, quindi, per l’uomo, i ragazzi coinvolti nel progetto didattico possono facilmente comprendere le ragioni di un progetto come il LIFE+ AUFIDUS finalizzato a ripristinare due habitat prioritati, le lagune costiere e le dune costiere, presso la foce del fiume Ofanto.Durante l’escursione guidata sulle sponde del fiume, nei pressi del Ponte Romano, i ragazzi imparano ad orientarsi, hanno l’opportunità di osservare direttamente le dimensioni del fiume, gli interventi dell’uomo, la vegetazione e l’avifauna; la domanda successiva è: qual è lo stato di salute del nostro fiume? La risposta degli educatori ambientali della “Casa di Ramsar” introduce i ragazzi all’Indice di Funzionalità Fluviale ed all’Indice Biotico Esteso, due metodologie che gli operatori hanno opportunamente semplificato per avvicinare i ragazzi delle scuole primarie e medie alla valutazione dello stato di salute dei fiumi. In particolare, trasferitisi presso il laboratorio didattico del CEA, i ragazzi possono imparare a riconoscere, classificare ed osservare, con le lenti di ingrandimento e lo stereomicroscopio, i macroinvertebrati che vivono nei corsi d’acqua e che testimoniano, con loro presenza, la qualità biologica delle acque. I docenti ed gli operatori del CEA hanno così fatto tesoro degli insegnamenti della dottoressa biologa Laura Leone, docente del laboratorio “Impronte sull’acqua” tenutosi al CEA “Casa di Ramsar” il 26 ottobre 2013 nell’ambito del progetto FOR LAB, moltiplicando gli effetti positivi di un percorso formativo di successo.Grazie al materiale didattico prodotto nell’ambito del progetto, i ragazzi possono poi approfondire in classe la conoscenza del ruolo fondamentale svolto nell’ecosistema fluviale dalla vegetazione riparia e di due specie animali presenti nel fiume Ofanto: la lontra e l’anguilla. Per quest’anno scolastico hanno già aderito al progetto 15 Scuole della provincia BAT, per un totale di 78 classi e 1.800 alunni; ma l’anno prossimo si continua… 

 

Per aderire:Tel. 0883636030Cell. 3339028972

email: info@casadiramsar.it

website: www.lifeaufidus.it

 

Fonte: http://www.casadiramsar.it/home/item/82-ofanto,-il-mio-fiume-il-viaggio-%C3%A8-iniziato.html



Clicca qui per scaricare il documento allegato (755a.png).

Archivio news
 
home | chi siamo | come operiamo | dove operiamo | progetti | aiuta il CSN | link amici | Site Map | cookie policy
powered by netplanet - Denominazione: ASS. CENTRO STUDI NATURALISTICI - ONLUS - C.F.: 94035230716 - P.IVA: 03702310719