Cosa succede in aprile in Capitanata/1
Una breve rubrica su ciò che accade in natura, fra fioriture, migrazioni e notizie, speriamo, soprattutto belle, dedicata agli appassionati di natura.

 
Fioriscono le orchidee selvatiche
Aprile è il mese della fioritura orchidee, queste specie sono rare e quindi protette, raccoglierle o calpestarle è un danno non solo per la specie ma anche per gli insetti impollinatori pronubi (bombi, api etc) che vivono quasi in simbiosi con queste piccolissime piante. In Capitanata si possono osservare facilmente nei prati e nei pascoli del Gargano o dei Monti Dauni. Una curiosità: non tutti sanno che la famosa "vaniglia" è un´orchidea tropicale.
Rapaci in migrazione
Durante i monitoraggi naturalistici dei ricercatori del CSN sono stati avvistati lungo il fiume Ofanto numerosi individui di Biancone (nella foto), Nibbio reale e Nibbio bruno.
Attenzione a non investire gli anfibi ed i rettili
Con la primavera iniziano anche le attività riproduttive di molte specie animali come gli anfibi ed i rettili. In questo critico periodo animali, come ad esempio i rospi, vengono investiti dalle automobili mentre attraversano le strade durante i loro movimenti in cerca di un posto idoneo dove accoppiarsi e deporre le uova. Sono specie sempre più rare e quindi bisogna fare attenzione.
Prati in fiore
Comincia in questo periodo la bella fioritura di tulipani selvatici che riempiono di colore i campi di grano del Tavoliere.
Per non ricevere più questa newsletter inviare una mail a info@centrostudinatura.it con oggetto "rimuovi"